I FANTASMI DELLO SPAZIO
IL SEGRETO DEI COSMONAUTI SOVIETICI MORTI
James Oberg (c) 1976
Traduzione di Alessandro Lattanzio
I Fantasmi dello spazio
Quando avrebbero effettuato, i Sovietici, il primo volo spaziale umano?
Cosmonauti Fantasma
Note sulle attivitą di ascolto radio dallo spazio e le sensazionali dichiarazioni fatte dai fratelli Judica-Cordiglia
Nota dell'autore (1996) - L'articolo apparve su Space World magazine, Gennaio 1975. è stato il mio primo lungo articolo sulla storia dello spazio, ed è focalizzato e desideroso di mostrare ogni dettaglio scoperto nella ricerca. Con la carità dell'illuminazione, spero che i lettori vedano l'utilità del materiale contenutovi e che non che non se la prendano con lo scritto dilettantistico.

Introduzione
Dodici anni fa [dalla data della pubblicazione, 'quattordici'] Il Maggiore Jurij Gagarin fece il primo volo spaziale umano. Vi erano molte voci che i primi voli umani fossero falliti con la morte di una serie di cosmonauti sconosciuti.
Senza accesso ai documenti relativi ai voli spaziali sovietici, nessuno può dire se i fatali voli abbiano avuto luogo o meno [neanche adesso abbiamo l'accesso!]. Oberg tenterà di dimostrare, tuttavia, che non vi sono prove a sostegno di tali voci.
Vi sono molti eventi strani che hanno permesso l'affermarsi di tali voci. Adesso che alcuni cosmonauti sovietici sono morti nello spazio (due su venti, nel 1974, cosmonavi sono andate perdute), tali storie non si sentono più da anni. Le loro origini, se non la loro consistenza, forma il soggetto per le affascinanti note della storia del volo spaziale.

Home